Vai menu di sezione

REGOLE DI CONVIVENZA

REGOLAMENTO INTERNO A.P.S.P. “RESIDENZA MOLINO” DI DRO 

  • Durante il soggiorno all’interno dell’azienda gli ospiti e i loro familiari sono tenuti a adottare un comportamento decoroso e rispettoso dei diritti e della dignità di tutte le persone presenti e mantenere con il personale rapporti di reciproco rispetto, comprensione e collaborazione.
  • A seguito di comportamenti di palese incompatibilità con le regole di convivenza della struttura, con provvedimento del Direttore, l’ospite può essere dimesso dalla struttura.
  • Al residente affetto da demenza e/o non in grado di comprendere ed assumere decisioni riguardanti la propria salute deve essere assegnato l’amministratore di sostegno (ADS). La pratica deve essere attivata entro 3 mesi dall’ingresso, dai famigliari. La struttura provvede in autonomia ad inoltrare la      richiesta al tribunale di competenza, superati i 3 mesi.
  • Il posto letto viene assegnato all’utente all’ingresso, dal Coordinatore dei servizi assistenziali, in stanza singola o doppia, in base alla disponibilità e alla richiesta.
  • Il posto assegnato può variare durante la permanenza in struttura per esigenze di convivenza, sicurezza e per necessità assistenziali e/o sanitarie, oppure per motivi organizzativi e/o strutturali, nonché su richiesta del residente stesso.
  • È possibile personalizzare la propria stanza, nel rispetto degli altri residenti, con oggetti di proprietà (soprammobili, fotografie, quadri ecc.) dalle dimensioni adeguate allo spazio.
  • Per ricevere informazioni o documentazione di carattere amministrativo si può contattare l’Ufficio Relazione con il Pubblico (URP) nei giorni feriali (dalle 9 alle 12.30 da lunedì a venerdì).
  • I documenti sanitari vengono rilasciati dall’URP previa richiesta con apposito modulo e seguente autorizzazione e/o redazione del Coordinatore sanitario;
  • L’infermiere può essere contattato telefonicamente esclusivamente per informazioni riguardanti lo stato di salute del residente, al mattino dalle 9.30 alle 10.30 o il pomeriggio dalle 15.30 alle 16.30;
  • Il medico può essere contattato telefonicamente il martedì dalle ore 16.00 alle ore 16.30 e il mercoledì dalle ore 11.00 alle ore 12.00 esclusivamente per informazioni di carattere sanitario. Riceve per colloqui, previo appuntamento concordato anticipatamente.
  • L’accompagnamento e il trasporto a visite specialistiche prescritte dal medico della struttura o appuntamenti per la nomina dell’ADS sono gratuiti e organizzati dalla struttura stessa previa condivisione con il famigliare di riferimento/ADS;
  • L’accompagnamento a visite specialistiche o prestazioni prenotate privatamente dal residente o dai suoi famigliari/ADS può essere effettuato con i mezzi della struttura secondo il tariffario;
  • Si sconsiglia di lasciare in dotazione ai residenti (soprattutto qualora non siano in grado di custodirli o gestirli autonomamente) oggetti di valore, gioielli, … La struttura non risponde in caso di smarrimento di tali oggetti.
  • Il residente o il famigliare/ADS possono, in qualunque momento, concludere il proprio soggiorno presso la struttura senza la necessità di preavviso anticipato.
  • All’interno della struttura è vietato fumare ai sensi della legge.
  • A tutela dei residenti, del personale e della loro privacy, è vietato fare foto o video all’interno degli spazi comuni della struttura.
  • Prima di procedere alla somministrazione di cibi o bevande portate dall’esterno è necessaria l’autorizzazione del personale sanitario; in ogni caso non si possono portare alimenti cucinati in casa.
  • Non possono essere somministrate ai residenti sostanze alcooliche;
  • I famigliari non possono somministrare farmaci o sostanze omeopatiche/farmaci alternativi ai residenti; non possono altresì rimuovere le medicazioni (es. cerotti, bendaggi, tutori, ...).
  • È vietato l’utilizzo in stanza di oggetti elettrici pericolosi quali ferro da stiro, bollitore, fornelletto elettrico, Possono essere utilizzati, previa autorizzazione, altri apparecchi elettrici (ad esempio poltrone elettriche, radio, …) a norma CE. La struttura non risponde di eventuali danneggiamenti o malfunzionamenti.
  • Non è consentito portare cani in giardino.

La Direttrice

APSP Residenza Molino Dro

Dott.ssa Marilena Nella

Data di inizio validità
24/08/2021
Pubblicato il: Martedì, 24 Agosto 2021
torna all'inizio